Iniziative

Published on aprile 30th, 2012 | by Militant

0

1 MAGGIO A PORTELLA DELLA GINESTRA

RICEVIAMO DAL COLL. POLITICO EXPERIA

STIAMO ORGANIZZANDO UN AUTOBUS PER ANDARE TUTTI INSIEME ALLA MANIFESTAZIONE DEL 1° MAGGIO A PORTELLA DELLA GINESTRA.
PER INFORMAZIONI E ADESIONI SCRIVETE A cpoexperia@senzapadroni.org

La riforma del lavoro proposta pochi giorni fa e ora al vaglio delle camere non è che l’ultimo tassello di una politica padronale lucida e spietata, portata avanti da mesi da un governo di “tecnici super-partes” che però guarda caso colpisce sempre e solo i lavoratori, e che ci sta trascinando nel baratro in cui sono già stati trascinati interi pezzi di Europa: Grecia, Irlanda, Spagna, Portogallo e adesso Italia, Francia e chissà chi altro.

Se Monti si è preoccupato di pubblicizzare questo suo progetto così freneticamente nel mondo e, soprattutto, in quei Paesi come la Cina, ben noti per le loro condizioni schiavistiche di lavoro, è perché dietro l’apparenza di scelte “tecniche” per “far uscire il paese dalla crisi”, si nasconde in realtà un progetto politico molto chiaro che mira a distruggere tutte le conquiste che la classe lavoratrice ha strappato in anni di lotta, riducendo drasticamente le possibilità dei lavoratori di vivere una vita dignitosa, di non essere perennemente sfruttati in nome del profitto altrui, di poter scegliere che uso fare dei propri guadagni e risparmi, di potersi esprimere liberamente e chiedere migliori condizioni per quei luoghi in cui passano la maggior parte della loro vita.

E se i lavoratori non ci stanno, allora bisogna manganellarli ogni volta che scendono in strada.
Un governo come quello in carica teme come la peste la mobilitazione e il conflitto sociale.
Per poter portare la macelleria sociale in atto, deve neutralizzare – meglio se preventivamente – chiunque intenda “disturbare il manovratore” ovunque esso si esprima.

Per questo occorre ridare centralità sia al lavoro che al conflitto sociale, organizzandolo, promuovendolo, diffondendolo, dandogli voce, mani, braccia, moltiplicando le sue forze, unendo tutti i rivoli nei quali si esprime.

Per questo invitiamo tutti quanti a costruire con noi uno spezzone unitario contro le politiche sanguinarie del governo Monti al corteo del primo Maggio a Portella della Ginestra.

Non possiamo aspettare i tempi, le concertazioni e le finte partenze dei sindacati o “subire” le scadenze rituali!

Dobbiamo iniziare da subito ad organizzarci, direttamente, indipendentemente dalle appartenenze!

Dobbiamo stare in tutte le mobilitazioni in difesa dell’articolo 18, appoggiare tutti i momenti di possibile ricomposizione!

STIAMO ORGANIZZANDO UN AUTOBUS PER ANDARE TUTTI INSIEME A PORTELLA DELLA GINESTRA.
PER INFO: cpoexperia@senzapadroni.org
Il Collettivo Experia si riunisce tutti i lunedì alle ore 21.00 in via alessi 15 Catania
22 aprile 2012

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑