Iniziative

Published on novembre 23rd, 2012 | by Militant

0

24-11-12 SCIOPERO DELLA SCUOLA (corteo ore 9 p.zza Roma)

24-11-12 ore 13:25

Oltre 25.000 a Catania stamattina contro il governo Monti, i tagli all’istruzione, le politiche di austerity; parola d’ordine “la crisi la paghi chi l’ha causata!”.

Studenti di tutta la provincia oggi in piazza in un corteo che ha paralizzato letteralmente la città snodandosi per le strade principali di Catania. Importante la contestazione spontanea di centinaia di studenti sotto la sede del PD servo del governo Monti.

___________________________________________________

Per il 24 novembre è stato indetto dai sindacati e dalle reti di studenti in mobilitazione un nuovo corteo in difesa dell’istruzione pubblica.

Infatti martedì e mercoledì prossimi si vota per la “legge di stabilità” che prevede tagli su tagli e l’assurda proposta di aumentare le ore di insegnamento senza peraltro aumentare gli stipendi; il 24 in tutta Italia si scende in piazza per lanciare un messaggio preciso al governo: da mesi diciamo che la crisi la deve pagare chi l’ha provocata e gridiamo a gran voce che il governo Monti non sta risanando l’Italia ma la sta gettando ancora più nel baratro del debito (217 milioni di debito in più ogni giorno), se approveranno anche la muova legge di stabilità si assumeranno ancora una volta la responsabilità del futuro dell’Italia e degli italiani e di conseguenza legittimeranno chi da mesi dice NO alla politica dei tagli ad alzare il livello dello scontro e la tensione sociale.

Noi ci auguriamo che gli italiani capiscano che non c’è via d’uscita se non buttare giù questo governo ed ogni governo figlio del capitalismo per ridare in mano ai lavoratori il potere decisionale che gli spetta.

Oggi è necessario alzare la voce, scioperare, occupare le scuole, le fabbriche, gli uffici e dire NO alla totale proletarizzazione della classe lavoratrice italiana.

CORTEO SABATO 24 NOVEMBRE ORE 9,00 IN PIAZZA ROMA – CATANIA

QUI l’evento facebook

Di seguito il volantino:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑