Politica Estera no image

Published on novembre 13th, 2011 | by Militant

0

Cade in combattimento Alfonso Cano, la lotta continua

La Segreteria dello Stato Maggiore Centrale delle FARC-EP nel comunicato del 5 novembre del 2011 riconosce la morte del suo Comandante Generale, il compagno Alfonso Cano.

Il comunicato mette in risalto la storia delle FARC como fonte dell’integrità del combattente conseguente Comandante Cano, storia che dà la forza di spirito per accettare la caduta in combattimento del proprio capo. Lo Stato Maggiore sottolinea l’intenzione di andare avanti nella lotta guerrigliera e popolare, nella convinzione della vittoria. La dichiarazione è un’inequivocabile smentita delle voci che danno per finita la lotta della loro organizzazione e di tutto il movimento guerrigliero, ed una replica a coloro che pretendono di ottenere la pace seminando più tombe nel nostro suolo guidato dal militarismo e dalla politica di guerra propri del terrorismo di stato.

In realtà, gli appelli alla smobilitazione della guerriglia sono falliti perchè non partono dalla realtà né da impegni certi di cambiamento strutturale, che esige la grande maggioranza della popolazione colombiana. Qualsiasi soluzione politica deve asssumere quest’ottica, oppure è destinata al fallimento.

Inchiniamo le nostre bandiere davanti la tomba del compagno Comandante Alfonso Cano come riconoscimento alla sua duratura lotta contro l’imperialismo e l’oligarchia e come segno di condoglianza con la militanza fariana.

In questi momenti di lutto, il più grande omaggio al Comandante Cano, ai Comandanti Manuel Marulanda, Raul Reyes, Ivan Ríos, e al Mono Jojoy, così come a tutti i militanti operai e popolari caduti in combattimento combate, è continuare a lottare per l’unità di azione insorgente e popolare per avanzare con vigore verso la liberazione nazionale e sociale.

 

Le nostre bandiere rosse e combattive sul sepolcro del compagno Cano!

Morte all’imperialismo e all’oligarchia!   Combattendo uniti vinceremo!

 

Esercito Popolare di Liberazione

Comando Nazionale

Partito Comunista di Colombia (marxista-leninista)

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑