Comunicati pmli2

Published on ottobre 13th, 2015 | by Militant

0

La strage di Ankara: eroi ed avvoltoi

pmli

http://www.pmli.it/articoli/2015/20151011_comunicatoPmliappoggiaIS.html

Eroi della causa della liberazione del popolo curdo e turco dall’oppressione del governo criminale ed assassino di Erdogan sono le decine di morti e feriti che manifestavano ad Ankara. Assassinati due volte, dalle bestie immonde dell’ISIS e dal governo turco che li ha repressi quando erano in vita, che ha sostenuto e foraggiato l’Isis  e ha spinto la propria barbarie fino al punto di caricare  e sparare lacrimogeni persino contro i familiari delle vittime in lutto.
Tra i compagni feriti ed uccisi ci sono  tanti compagni dellEMEP, il Partito del Lavoro turco, tra cui un membro del Comitato centrale. I comunisti turchi hanno pagato la loro lotta in modo pesantissimo: 9 morti e trenta feriti. A loro, alla loro battaglia rivoluzionaria va la nostra piena solidarietà.
Nei giorni seguenti al massacro abbiamo appreso la notizia di un comunicato di solidarietà con l’ISIS da parte del PMLI, appoggio mistificato sotto la veste di un presunto comune fronte antimperialista.
Decisamente non potevamo aspettarci di peggio da chi, anni fa, plaudiva a Khomeini quando faceva impiccare i comunisti nelle strade di Teheran. Il disprezzo nei confronti di costoro deve essere pari alla capacità di ogni comunista di isolarli quali provocatori solidali con le bestie reazionarie che massacrano i compagni.
Invitiamo i compagni a smetterla di considerare il PMLI solo come un fenomeno folkloristico, da sagra paesana. Essi gettano discredito sul nome stesso del comunismo, violentano le lotte e la memoria dei compagni uccisi, sono complici dei tagliagole.
Onore ai compagni morti!
Massimo disprezzo nei confronti della banda di Scuderi, denominata “PMLI”.

Tags: , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑