Comunicati battaglia-di-berlino-armata-rossa-300x187

Published on maggio 9th, 2015 | by Militant2

0

Per il 9 Maggio non ricordiamo senza lottare

Poche righe per oggi, che è il 9 Maggio, una data per due anniversari. Il primo celebra la vittoria dei comunisti contro il nazifascismo, che aveva messo in ginocchio i lavoratori di tutti i paesi europei, prima, e del mondo, poi, con un nazionalismo che sfociò in una guerra lacerante. Il secondo, la morte di Giuseppe Impastato, che non ebbe paura di combattere contro la mafia e contro uno stato colluso con quest’ultima. Le battaglie si possono vincere e si possono perdere, ma noi celebriamo il coraggio di combattere le battaglie più dure contro i sistemi più disumani. L’unico modo per non rendere sterili queste celebrazioni è combattere ogni giorno le battaglie presenti e noi, da comunisti, lottiamo ancora oggi perché tutti diano qualcosa, affinché pochi non debbano dare tutto. Contro chi prepara vetrine piene di cibo e lascia fuori chi muore di fame; contro chi dice di essere un democratico, ma disperde con il pugno di ferro cortei, manifestazioni e voci di dissenso; contro chi non vede che la disuguaglianza che cresce non può essere fermata a colpi di riforme, ma solo rivoluzionando un sistema fondato sulla forza della ricchezza che compra la nostra vita per pochi spiccioli. Tra i nostri obiettivi fondamentali puntualizziamo con forza: di fermare le multinazionali in fuga statalizzando le filiali e nominando consigli di amministrazione fatti da lavoratori; di riqualificare le zone abitate dimesse e assegnarle a chi non ha più casa e lavoro; finanziare istruzione e sanità con i beni di pochi magnati e capitalisti che accumulano per accumulare. Ricordiamo così, continuando a lottare, la vittoria del comunismo sul fascismo e la morte di un uomo solo, che ha denunciato un sistema marcio.

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑