Senza categoria no image

Published on novembre 3rd, 2011 | by Militant

0

Studenti in piazza contro il divieto del Comune Cariche della polizia alla stazione Tiburtina – Roma – Repubblica.it

Cariche della polizia alla stazione Tiburtina

Oggi in corteo dalla Tiburtina al centro. Il questore Tagliente “Manifestare senza preavviso vi espone a responsabilità civili e penali”

Studenti in piazza contro il divieto del Comune Cariche della polizia alla stazione Tiburtina

LE CARICHE ALLA STAZIONE TIBURTINA

ore 11. 47. “Dalle testimonianze raccolte da alcuni studenti ci giunge notizia che, davanti a numerose scuole romane, come il Tasso e il Righi, le forze dell’ordine avrebbero intimidito i ragazzi intimandogli di non prendere parte alla manifestazione e, cosa ancor più grave, avrebbero chiesto ai presidi di fornirgli i nominativi degli alunni che non si sono presentati oggi a scuola”. E’ quanto rende noto il portavoce romano della Federazione della Sinistra, Fabio Alberti che in questo momento si trova proprio alla stazione Tiburtina dove sono radunati gli studenti. “In tal caso – conclude Alberti – saremmo di fronte a un episodio gravissimo e a un abuso bello e buono. Ci auguriamo, per questo, che nessun preside abbia accolto questa richiesta, a dir poco inaudita e illegittima”.

ore 11.38. “Abbiamo tra i 14 e i 20 anni, siamo a volto scoperto e ci impedite di girare liberamente per la città. Prendete a manganellate i minorenni, buffoni”. A urlarlo gli studenti dopo le cariche alle forze dell’ordine, schierati in tenuta antisommossa. Tutte le vie d’uscita dalla piazza sono presidiate dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa. Gli studenti, fermi davanti all’ingresso della stazione Tiburtina, hanno acceso alcuni fumogeni.

ore 11.34.

Nel momento in cui si è verificato il ‘contatto tra studenti e forze dell’ordine, i primi sono stati respinti da polizia e carabinieri con “un’azione di alleggerimento”. Tra la rabbia e le proteste. “Sono volate anche delle manganellate”, denunciano dalla piazza. “Stanno tentando in ogni modo di impedirci di manifestare – gridano adesso al megafono gli studenti – ma è un nostro diritto, siamo cittadini anche noi”. Da quando i ragazzi sono arrivati stamattina nei pressi della stazione Tiburtina, il corteo non è riuscito mai a partire. È riuscito solo a muoversi a singhiozzo nell’area intorno a piazza Mazzoni.

viaStudenti in piazza contro il divieto del Comune Cariche della polizia alla stazione Tiburtina – Roma – Repubblica.it.

Tags:


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑